Blogs

Blogs statistics

Categories
3
Blogs
11
Blog entries
46
Views
141,664
Comments
43
Il Rubicone è solo un corso d’acqua, divenuto famoso perchè Cesare, varcandolo, si pose in contrasto col Senato, accettando l’alea di una guerra civile. E commentandola, per l’appunto, con l’immortale “alea iacta est”, il dado è tratto. L’episodio divenne così famoso che il Rubicone è divenuto il simbolo di una decisione molto sofferta, gravida di conseguenze negative. Ognuno di noi incontra il suo Rubicone. Meglio le certezze consolidate di un matrimonio noioso ma sicuro, con una persona...
Ho passato quarant'anni della mia vita sempre in bilico tra la convinzione forse presuntuosa di essere una persona speciale, pura, troppo perbene per questa umanità e quella, forse più realistica, di essere fondamentalmente un disadattato. Io che ho mandato a fanculo fuori dalla mia vita parenti e amici per motivi da molti visti come futili e che invece per me erano seri. Mi sono sempre tenuto lontano dalla cosiddetta normalità, che per me è sempre stata una forma di morte parlante e...
Un aspetto, nel tentativo di spiegare la melassosa ipocrisia buonista che avvolge i media, non viene mai spiegato, l’origine del suo nutrimento e la dicotomia tra la palese ributtanza di molti suoi sostenitori e la simpatizzazione per certe cause umanitarie. Sul disegno dei vertici politici, finanziari e mediatici – un tutt’uno, alla fin fine – per distruggere le identità europee, si è scritto tanto. Mai viene spiegato, invece, come sia stato convinto il popolo non soltanto della moralità di...
La stucchevole vicenda in cui è stato coinvolto Bocelli che, forse consapevole di aver innescato una bomba che avrebbe potuto farlo saltare per aria, ha ritrattato le sue considerazioni sul covid-19, hanno attualizzato la pericolosa deriva che il conformismo liberal sta esperendo ormai da diversi anni. La scomunica e il linciaggio morale di cui è stato vittima Bocelli, con tutto il contorno diffamatorio e la character assassination, sono un fenomeno che già si poteva leggere settant’anni fa...
Franco Marino
Views
33K
Comments
2
Politica
Chi ha dai trenta anni in su, ha vissuto nell'età della ragione tutta la Seconda Repubblica col suo carico di fuffa ad essa associato, in particolar modo lo scontro tra berlusconiani e antiberlusconiani. Che lungi dall'essere uno scontro di idee del tutto normale in Occidente dove in Francia ci si divide tra destra repubblicana (qualche volta lepenista) e sinistra socialista, in Germania tra cristiani democratici e e socialdemocratici, negli USA tra Repubblicani e Democratici, in Inghilterra...
Franco Marino
Views
4K
Comments
3
Politica
Vivere in giardino mi porta ad essere sempre in contatto con una delle innumerevoli rappresentazioni della natura, nella fattispecie i gatti. Meravigliose bestiole che pur tuttavia sono calate nella realtà di un mondo animale che non prevede per loro le medesime leggi dell’universo umano. Spesso mi capita di assistere ad una triste scena: una gatta che abbandona i suoi piccoli lasciandoli ad un destino che, a quel punto, è segnato. I piccoli piangono straziati e straziando l’orecchio di chi...
Trent’anni di dittatura giudiziaria ci hanno convinti che si parla di qualcosa solo se si hanno prove certe. Per molti, la verità storica e quella giudiziaria sono un tutt’uno che non conosce discontinuità, mai. E si può trarre una conclusione definitiva solo se proprio hai la prova che Conte stia dicendo “Ehi dottori, mi raccomando: mandiamo una seconda ondata di covid-19 agli italiani”. Sfortunatamente, se le decisioni si dovessero prendere solo sulla base di ciò che si sa per certo...
Prova di blogpost, vediamo se va, se è tutto ok.
Franco Marino
Views
5K
Comments
1
Politica
Ho in coda un po' di persone che mi chiedono che valore dare alla decisione da parte di Salvini e della Meloni di annullare la manifestazione, onde evitare assembramenti. Ora, se consideriamo che lo scopo di una manifestazione è quella di protestare proprio contro i ridicoli provvedimenti di un governo che in questi due mesi ha imposto limitazioni senza precedenti alle nostre libertà, dire che non si manifesta più per evitare di violare questi provvedimenti non è meno ridicolo di indire una...
Periodicamente si torna a parlare della questione vaccini ed era inevitabile che con l'emergenza coronavirus l'argomento tornasse centrale. L'occasione è stata fornita da uno scontro frontale tra Tarro, virologo di fama internazionale, colpevole di aver asserito che tra poco il coronavirus evaporerà e il solito Burioni. Il quale pur avendo un modo di porsi da cyberbullo dimentica la prima regola del bullismo, che è identica a quella del purismo: "A fare a gara a fare i bulli, c'è sempre...
Per diverso tempo, come avrete notato, non solo non ho scritto niente ma ho scelto di disattivare praticamente tutti i social, mettendomi in una sorta di quarantena psichica. Tutto questo nasce, ovviamente, da una lunga serie di ragioni che si sostanziano nella necessità da una parte di ricaricare le batterie per quanto possibile - vivere praticamente agli arresti domiciliari, vedere il proprio lavoro praticamente paralizzato, costringe a fare i conti con questa realtà, anche se avendo un...
Franco Marino
Views
32K
Reaction score
1
Comments
2
Politica
C'è una cosa che benedirò di questa pandemia. Aver tirato il peggio dei farisaici venditori di ipocrisia. Mentre tutti si interrogano su un virus che nel 99,9999% non li colpirà o, se li colpirà, a sua volta nel 99,9999% dei casi provocherà sintomi leggeri, io che per fortuna, facendo i dovuti scongiuri, sono ancora sano, penso già al dopo. Il Prima è chiaro. Ci sono alcune migliaia di morti e l'unica cosa che bisogna fare è porgere l'eterno riposo a loro e un grande abbraccio ai parenti, in...
Potrò sembrare presuntuoso al mio lettorato ma mentre la situazione prosegue il suo viaggio nel fiume carsico del caos, più si va avanti e più invece, a me, sembra tutto chiaro. La mia personale sensazione è che il sistema di potere che sovrintende tutti i governi europei, ivi compreso il nostro, si sia reso conto che in Europa si stanno per formare delle "primavere europee". Che vi siano movimenti eversivi in fase di crescita questa è certezza, che questi sfruttino la rete - quella...
Franco Marino
Views
2K
Comments
1
Politica
In questi giorni, come avrete notato, ho scritto un po' meno per certe faccende mie, scoprendo l'importanza di non farsi contagiare da certe bolle mediatiche. Non che io abbia vissuto fuori dal mondo, non ero in Papuasia. Ma un conto è stare iperconnessi, altro conto è ricevere ogni tanto feed dal cellulare in push notification su questa o quella notizia. Stare in questa modalità consente di riflettere - è quel maggese di cui vi parlavo - e di ricaricarsi. Così sono tornato e ho visto...
Franco Marino
Views
3K
Comments
1
Politica
Ieri il dibattito è stato monopolizzato dall'ennesima bufala diffusa dai media mainstream relativo alle presunte dichiarazioni insofferenti di una madre italiana di fronte ad una madre nigeriana che aveva appena perso un figlio. La notizia, diffusa da Open, è stata in serata smentita sia dai Carabinieri che dal personale ospedaliero di Sondrio che ha definito senza mezzi termini una *balla* la notizia. Questa cosa deve indurre alla riflessione perchè non è l'unica. L'estate scorsa vi...
E' sempre molto difficile spiegare come gli Stati Uniti siano diventati il nemico numero uno dei paesi europei perché essenzialmente tutto ciò che è *davvero* accaduto in questi anni, è stato filtrato dalle narrazioni di una stampa orrenda e bugiarda e quindi si è fatto di tutto per impedire che gli italiani (ma in generale, i paesi europei) capissero come in realtà stanno le cose. Ci è stato raccontato che la Germania fosse un paese virtuoso e che l'Italia e la Grecia erano nei guai per...
Quando Indro Montanelli nel 1974 pubblicò il primo numero de Il Giornale, introdusse il manifesto della sua creatura sostenendo che il suo quotidiano nasceva "da una rivolta e da una sfida". Fatti salvi la portentosa qualità professionale e il coraggio del giornalista fiorentino scomparso poco meno di vent'anni fa, il nostro è un progetto completamente diverso, sia per ideologia che per forma. Non è (ancora) un giornale ma una rivista e soprattutto è una comunità interattiva. E tuttavia...
Oggi che, se fosse in vita, Oriana Fallaci compirebbe novant'anni, si sprecano le laudi post mortem del giornalismo italiano nei confronti di colei che, discutibili o meno che fossero le sue tesi, fu indubbiamente una grandissima fuoriclasse della penna. Senza negare le sue doti, personalmente non ho mai amato la Fallaci. Ovviamente, mi sono sempre dissociato sia dalla character assassination ai suoi danni che dalle sbracate e vergognose parodie della Guzzanti che in una circostanza toccò...
Top